UN IMPEGNO COSTANTE

Numerosi sono gli interventi a favore delle strutture socio-sanitarie e scolastiche del territorio e delle comunità più disagiate, i restauri delle opere d’arte ed i contributi per la conservazione di quelle locali di particolare significato.

Nell’ambito dei programmi umanitari rilevante è stato l’impegno pluriennale a favore del Comitato di Collaborazione medica, organizzazione che, con il contributo volontario di medici dell’ospedale di Chieri, svolge attività di chirurgia essenziale in Africa e quello di fornitura di una trivella per la realizzazione di pozzi per l’acqua in Burkina Faso.

 

RESTAURI ED INTERVENTI

Anno 1980        Restauro dell’affresco trecentesco della Madonna del Latte in S. Domenico a Chieri

Anno 1985        Restauro delle meridiane nel campanile del Duomo

Anno 1987        Monumento al gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa nel Palazzo Municipale di Chieri

Anno 1988        Rifacimento della pavimentazione del Battistero del IX secolo del Duomo di Chieri

Anno 1991        Monumento al Tessitore ed alla Spolatrice in piazza Cavour a Chieri

Anno 1993        Restauro del portale della chiesa di S. Bernardino, opera del Vittone, monumento nazionale

Anno 1994        Restauro del dipinto Madonna con Bambino del Sacchetti (Parrocchia di Andezeno)

Anno 1996        Restauro della pala d’altare della Madonna dei Sette Dolori in S. Bernardino a Chieri

Anno 1998        Restauro di un affresco della Sacra Sindone su una facciata di via S. Giorgio in Chieri

Anno  2000       Restauro dei dipinti del ‘600 “Ritrovamento di Mosè” e “Evangelista” in san Domenico a Chieri

Anno 2002        Mostra con monografia “Lidio Ajmone. La pittura come esperienza dell’emozione” in Andezeno

Anno  2008       Pubblicazione del libro La collegiata di Santa Maria della Scala di Chieri a conclusione delle celebrazioni dei seicento anni dalla fondazione del Duomo

Anno 2008        Restauro del dipinto del ‘600 Madonna della Scodella in S. Domenico in Chieri

 

NELL'AMBITO DEI PROGRAMMI UMANITARI DEL ROTARY INTERNATIONAL

Mensa scolastica per casa famiglia alla Missione Huari in Perù

Contributi al Comitato di Collaborazione Medica per la chirurgia essenziale in Sud Sudan

Contributi per la costruzione dell’ospedale di Turalej  in Sud Sudan

Contributi per la costruzione di Casa Maria, struttura per bambini abbandonati in Kenya

RO.BU.STA fornitura di una trivella per realizzare pozzi per l’acqua in Burkina Faso

 

INIZIATIVE A FAVORE DEL TERRITORIO

Dotazione dell’apparecchiatura per dialisi all’Ospedale Maggiore di Chieri

Dotazione del sollevatore per disabili presso l’Istituto Orfanelle di via Tana in Chieri

Dotazione di apparecchiature di telesoccorso per persone disabili ed indigenti in Chieri

Allestimento dell’aula informatica presso l’Istituto S.Anna in Chieri

Corso di apprendimento dell’uso del computer per anziani in Chieri

Corso di Orientamento Topografico Culturale per le scuole del territorio chierese

Musicadentro, corso di apprendimento musicale peri detenuti minorenni al Ferrante Aporti in Torino

Dotazione di due defibrillatori alla CRI di Chieri

Contributo al service distrettuale sul Microcredito

Corso di Orientamento alle Professioni per le classi dell’ultimo anno del Liceo Monti di Chieri

Finanziamento del Convegno EmergenzAlzheimer presso la sala della conceria in Chieri

 

ANNO ROTARIANO 2016/2017

 

Concerto di Natale per raccolta fondi presso chiesa San Bernardino Chieri

La sera del 15 dicembre 2016, nella chiesa di San Bernardino in Chieri, il nostro Rotary club ha organizzato un concerto benefico Gospel, con la partecipazione del coro Anno Domini diretto dal Maestro Aurelio Pitino, accompagnato dalle musiche eseguite dal Maestro Matera. Il ricavato della manifestazione è stato devoluto in parti uguali alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto il 24 agosto 2016 e il 26 ottobre 2016, e alla popolazione di Haiti, per mezzo dei padri Camilliani, devastata dall'uragano Matthew il 7 ottobre 2916.

Assistenza alle popolazioni colpite dal terremoto

Il Rotary club Chieri, al fine di agevolare le operazioni di soccorso nelle zone del centro Italia colpite dal terremoto, ha contribuito (assieme al RC Camerino) all'acquisto di un furgone.
 
Adotta un orto in africa
 

Il Rotary Club Chieri ha aderito alla campagna promossa da Slow Food per la realizzazione, anche attraverso la formazione di personale in loco e acquisto di attrezzature agricole, di 10.000 orti nel continente africano.

Tele storiche chieresi

Il Rotary Club Chieri ha partecipato all'acquisto di quattro tele del pittore Alberto Maso Gilli, raffiguranti Chieri nel periodo a cavallo tra l'800 e il 900, attualmente facenti parte di una collezione romana, al fine di renderle disponibili alla popolazione chierese attraverso un'esposizione permanente presso locali del Palazzo comunale.

Associazione A.M.A.

Service nato dallasensibilità del nostro compianto socio Giovanni Pavich, per sostenere e contribuire alle meritorie attività dell'associazione A.M.A. verso le famiglie con malati di Alzheimer.

L' A.M.A. - Associazione Malati di Alzheimer è stata fondata nel 2004 da un gruppo di familiari di malati che frequentavano il Centro Diurno presso l’Istituto Orfanelle di Chieri. Gli obiettivi che fin dalla nascita ci siamo prefissati sono: sostenere le famiglie e diffondere la conoscenza della malattia perché assistere una persona affetta da demenza è difficile e impegnativo; ci vuole tempo, costanza e grande forza interiore per prendersi cura di una persona che non è più la stessa. Una maggiore conoscenza della malattia e dei bisogni che porta con sé può sicuramente migliorare la qualità della vita del malato e di chi lo accudisce.

Tale Associazione, principale punto di riferimento per la malattia di Alzheimer nel territorio del Chierese, è formata in prevalenza da familiari di malati che desiderano mettere a disposizione di tutti le loro esperienze.

L’Associazione A.M.A. è un’organizzazione non profit che, sulla base di una situazione di salute, considera le “Persone” nella loro dimensione organica, psicologica e affettiva e si propone di:

Tutelare e difendere i diritti dei malati di Alzheimer.Sostenere le famiglie affinchè non si sentano sole ed emarginate.Migliorare la professionalità degli operatori.Ampliare la conoscenza delle problematiche della malattia.Sensibilizzare la cittadinanza.

Il nostro club, unitamente ai Rotary del gruppo 4, Carignano Chivasso e Moncalieri,  ha dedicato il service distrettuale allo sviluppo dell'associazione sui territori di competenza.

Associazione V.I.T.A.

L’associazione, per esteso Vivere Il Tumore Attivamente, è nata a Chieri nel luglio del 1998 per iniziativa di un gruppo di donne colpite da tumore al seno ed ha come fine il supporto delle donne che si trovano in tale situazione.

L’attività dell’associazione si sviluppa in più ambiti:

  • Gruppi di sostegno psicologico guidati da psicoterapeuta
  • Corsi di training autogeno
  • Corsi di ginnastica
  • Corsi di disegno e di attività manuali e creative
  • Gruppi di lettura
  • Conferenze e dibattiti a carattere divulgativo ed informativo.

L’associazione è aperta ai contributi di medici e psicologi che intendono mettere il proprio sapere a disposizione delle associate ed a persone non colpite dalla malattia che condividano i momenti di aggregazione.

Il Rotary Club Chieri con il patrocinio del socio Domenico Osella  sostiene V.I.T.A. ed in particolare la pubblicazione del libro Cara amica Mi scrivo che raccoglie pensieri ed esperienze di più associate.  

 

ANNO ROTARIANO 2017/2018

 

Contributo alla Filarmonica Chierese

Service in favore delle famiglie fragili

Sostegno concreto al Rotaract Augusta Taurinorum

Contributo Premio Caccia

Acquisto di quattro defibrillatori automatici per i Comuni del Territorio

Contributo al Fondo Programmi Rotary Foundation

Sostegno al programma Polio Plus

Contributo Centro d'ascolto ONLUS

Contributo Rotary Campus

Contributo A.S.SE.A. ONLUS